Pasta con ricotta salata e pomodori pelati San Marzano (Past c’a ricott salat e ‘a pummarola pelata ‘e San Marzano)

Pasta con ricotta salata e pomodori pelati San Marzano (Past c’a ricott salat e ‘a pummarola pelata ‘e San Marzano)

PREPARAZIONE 30”
COTTURA 20”

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)
320 gr di pasta (formato a piacere)
8 pomodori pelati San Marzano
2 spicchi di aglio
1 ciuffetto di basilico fresco
Olio extra vergine di oliva q.b.
Ricotta salata stagionata (a piacere)
Sale q.b.

PREPARAZIONE
In un tegame di terracotta riscaldate un filo d’olio e fate imbiondire uno spicchio d’aglio intero, aggiungete i pomodori pelati San Marzano e alcune foglie di basilico fresco; salate e lasciate cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso. A fine cottura o quando il sugo avrà raggiunto la cottura che desiderate, spegnete il fuoco; aggiungete delle foglie di basilico fresco e coprite con un coperchio. Lasciate riposare il sugo per qualche minuto. Intanto, cuocete la pasta e conditela. Servite aggiungendo un filo di olio extra vergine di oliva fresco e scaglie di ricotta salata stagionata; guarnite con foglie di basilico fresco a piacere.

CURIOSITA’
Il pomodoro San Marzano è il “pelato” da salsa per eccellenza che, per una ridotta quantità di semi e una cuticola sottile facilmente staccabile, diventa il condimento speciale per i piatti tipici della tradizione napoletana. Il sapore è tipicamente agrodolce, la polpa è compatta e poco fibrosa. Il sugo che se ne ricava è denso, profumato e, come dicono i buongustai appassionati, “resta letteralmente attaccato alla pasta” specie se si aggiunge un ingrediente extra come la caciotta salata stagionata che esalta l’aroma del pomodoro rispettandone la freschezza.